Test Event

IN ARCHIVIO LA PRIMA GIORNATA DEL CIRCUITO CADETTI DI SCHERMA, TEST EVENT DEL CAMPIONATO EUROPEO DI FEBBRAIO

NAPOLI- Cala il sipario sulla prima giornata della manifestazione del circuito europeo di spada che vale come test event del Campionato europeo Cadetti e Giovani che si terrà al PalaVesuvio dal 22 al 29 febbraio 2024. L’appuntamento di questo fine settimana dà il fischio d’inizio alla stagione internazionale della scherma. L’impianto di Ponticelli ha accolto 15 delegazioni, alcune delle quali extraeuropee: presenti schermidori sauditi e americani. La gara di spada maschile individuale ha sancito l’inizio della kermesse continentale alle pendici del Vesuvio. Sorride la scherma azzurra per il podio quasi tutto tricolore: vince Michele Queiroli che in finale ha la meglio sul saudita Ahmed Hazzazi; sono terzi Giovanni Sinatra e Federico Bondi. A metà giornata si sono battute sulle pedane del PalaVesuvio le donne nella competizione a squadre: trova la vittoria il quartetto Italia-2 composto da Matilde Bellini, Chiara Castagnoli, Silvia Liberati e Sofia Torrisi che in finale ha superato l’altro team italiano che raggiunge l’argento grazie all’apporto di Giulia Baldassa, Vittoria Lazzari, Dorotea Tarantini e Maroachiara Testa. Hanno presenziato alla premiazione il Presidente della Commissione europea di scherma Giorgio Scarso, il Presidente della Federazione Italiana Scherma e il Presidente della commissione sport del comune di Napoli, l’avvocato Gennaro Esposito che al termine delle prove si è mostrato soddisfatto: “Le gare che si stanno disputando al Palavesuvio del Circuito europeo Cadetti di spada rappresentano il trampolino di lancio per gli europei di febbraio prossimo. La collaborazione tra il Comune di Napoli, la Federazione italiana scherma e il Maestro Sandro Cuomo sono sicuro ci daranno grandi soddisfazioni. È un onore per me aver rappresentato il Comune di Napoli vicino allo Sport, vicino ai Giovani. Sono sicuro che è la strada giusta da percorrere”. “È stato un importante banco di prova in vista del Campionato europeo di febbraio-commenta Sandro Cuomo, promotore dell’iniziativa e presidente del comitato organizzatore-. Sono soddisfatto che la tappa napoletana del Circuito europeo è diventata fissa. In ottica Giochi europei siamo consapevoli del grande lavoro che ci attende, ma con l’ausilio delle Istituzioni sarà certamente realizzabile”.

Torna in alto